Cosa facciamo

AISIA, Associazione Italiana Sindrome da Insensibilità agli Androgeni, si propone di:

a) fornire supporto alle persone interessate dall’AIS (in inglese Androgen Insensitivity Syndrome), nota in Italia anche come Sindrome di Morris, e alle persone con condizioni simili;

b) garantire il rispetto delle persone con una diagnosi di AIS o altre Differenze dello Sviluppo Sessuale (DSD/Intersex), tutelandone l’immagine e l’inserimento nella società;

c) favorire l’incontro e l’aiuto reciproco sia per le persone interessate, sia per i loro familiari;

d) aumentare le informazioni disponibili sull’AIS e sulle condizioni simili e contribuire alla loro diffusione;

e) incoraggiare i medici, i genitori, la società a una maggiore apertura verso le Differenze dello Sviluppo Sessuale (DSD), promuovendo un approccio globale alla persona e rispettoso dei suoi bisogni e diritti fondamentali;

f) stabilire e mantenere contatti con altre associazioni che si occupano di Differenze dello Sviluppo Sessuale (DSD) in Italia e all’estero.

AISIA persegue questi obiettivi per mezzo delle seguenti attività:

1) organizzazione periodica di incontri di auto-aiuto rivolti alle persone e alle famiglie interessate e dedicati alla condivisione di esperienze, dubbi e informazioni;

2) partecipazione a incontri, convegni e conferenze, in Italia e all’estero, dedicati alle Differenze dello Sviluppo Sessuale (DSD);

3) produzione e divulgazione di materiale informativo, in formato cartaceo e digitale;

4) collaborazione a progetti di ricerca legati alle condizioni DSD/Intersex in diversi ambiti disciplinari, in particolare medico, psicologico e socio-antropologico;

5) realizzazione di progetti e iniziative volte all’informazione e alla sensibilizzazione dell’ambiente medico-sanitario e della società nel suo complesso, in collaborazione con altri enti e associazioni nazionali e internazionali;

6) consulenza e collaborazione con progetti di divulgazione in ambito scientifico ed editoriale.

Come puoi aiutarci? Puoi scegliere di associarti ad AISIA, di fare una donazione o di destinarci il tuo 5×1000. Oppure puoi proporti come volontaria/o: per maggiori informazioni, contattaci.